Settimana Santa

Pubblicato da admin

Festas - Settimana Santa in SardegnaDurante una mattinata, chiusi in camera oscura per lavorare, chiesi a mio padre se secondo lui io, da grande avrei potuto scrivere un libro. Lui, senza un attimo di esitazione, mi rispose si! Non so se lo disse per incoraggiarmi o perché lo pensasse davvero ma mi piace pensare che in qualche modo avesse visto il mio futuro.

Nel mio piccolo, ho sempre pensato alla fotografia non come ad uno strumento per fissare dei ricordi ma piuttosto per raccontare storie o documentare eventi. Naturalmente questo è il mio sentire.

Un altro uomo ha inciso in modo importante su questa mia “carriera” ed √® Francesco Ticca, il quale, bont√† sua, ha apprezzato immediatamente il lavoro che gli ho presentato ed ha accettato subito di pubblicarlo.

Da questo √® nato “Castelsardo”, libro numero uno. Spero che le vendite abbiano premiato questo coraggio!

Ormai ci avevo preso gusto e gli presentai un altro progetto, questa volta per la realizzazione di un libro a colori da intitolare “Festas”. Anche qui l’accoglienza di Francesco √® stata molto favorevole ma, con il progredire del lavoro, ci siamo accorti che un libro non bastava, cos√¨ siamo arrivati alla collana “Festas” che racchiude sei volumi, il primo dei quali √® “Carnevali in Sardegna”. E siamo a due!

Ed eccoci al numero tre “Settimana Santa in Sardegna”. La mia “carriera” di autore si arricchisce e ho sempre in mente il mio regalo dei sette anni con l’incoraggiamento di mio padre, un regalo importante, nobile… rivoluzionario, che √® riuscito a regalare un sogno ad un bambino!

Giovanni Porcu

 

Tags: , ,

4 Responses to “Settimana Santa”

  1. enrico porcu says:

    bah nn ci 6 buono vai a cucinare il pollo k e meglio va!!!

  2. Lore says:

    sempre grande,ti gherzo bene,basu mannu…

  3. enrico porcu says:

    ma vai che non ci sei buono se mi metto ti faccio sei a zero in fotografia…ps.per chi non sa chi io sia si stia zitto perche il signore di questa sito mi conosce abbastanza bene.enrico porcu.

  4. admin says:

    Se non sanno chi sei non possono parlare Enriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!
    Smak piccola peste!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.